www.zoetis.it  utilizza i cookie per migliorare  la vostra esperienza di navigazione.  Continuando a navigare sul nostro sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Per avere maggiori informazioni sui cookie e sul loro utilizzo vai alla sezione Cookie Policy.

Italia

Rinotracheite infettiva bovina

L'IBR è una malattia respiratoria acuta e contagiosa dei bovini causata dall'herpesvirus bovino di tipo 1 (BHV-1), che colpisce comunemente l'apparato respiratorio e il sistema riproduttivo. Molti Paesi europei sono stati dichiarati liberi da IBR, mentre in altri sono in corso programmi di eradicazione della malattia. 

Mostra tutto
  • L'herpesvirus bovino di tipo 1 (BHV1) appartiene alla famiglia degli Herpesvirus. Il BHV1 è altamente contagioso e può diffondersi rapidamente all'interno di un gruppo di bovini. Le secrezioni dei capi colpiti sono estremamente contagiose.. Gli animali di tutte le età sono potenzialmente a rischio. Nella polmonite sono comunemente coinvolti altri due virus: il virus respiratorio sinciziale bovino e il virus della parainfluenza 3.

  • L'IBR causa numerosi sintomi, come ad esempio febbre fino a 41,7 °C, depressione, perdita di appetito, abbattimento generalizzato; alcune sindromi interessano frequentemente:

    • l'apparato respiratorio (tosse, scolo nasale, rinotracheite necrotica e, nei casi fatali, pseudomembrane necrotiche).
    • il sistema riproduttivo (problemi di infertilità, aborto, malformazioni congenite).

    Nei bovini adulti uno dei primi sintomi dell'infezione da BHV1 è un calo della produzione di latte.

  • La diagnosi può essere effettuata in base ai sintomi clinici (febbre, scolo nasale e congiuntivite) e all'epidemiologia, ma per raggiungere una diagnosi definitiva sono spesso necessari ulteriori esami (ad es., esami di laboratorio).
    Nei bovini da latte, un calo prolungato della produzione di latte, l'aborto e la riduzione della fertilità possono essere sintomi indicativi di IBR.

  • Durante un'epidemia, per ridurre l'impatto dei patogeni batterici secondari, il trattamento delle infezioni da IBR è di tipo sintomatico.

  • La prevenzione dell'IBR mira ad evitare l'ingresso del virus nella mandria e si basa sull'impiego della vaccinazione.
    Sono disponibili vaccini efficaci che forniscono una protezione ottimale. Per affrontare il problema della distinzione degli animali vaccinati da quelli esposti alla malattia sono stati sviluppati i vaccini marker.