www.zoetis.it  utilizza i cookie per migliorare  la vostra esperienza di navigazione.  Continuando a navigare sul nostro sito acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Per avere maggiori informazioni sui cookie e sul loro utilizzo vai alla sezione Cookie Policy.

Italia

Parassiti Esterni

I parassiti esterni causano una serie complessa di patologie. Le infestazioni parassitarie sono considerate come uno dei problemi sanitari più frequenti e importanti.

Mostra tutto
  • I parassiti esterni degli animali da reddito comprendono principalmente le larve di estridi, gli acari, i pidocchi e i ditteri che possono mordere gli animali o semplicemente infastidirli.

    • Miasi cutanea
      • Causata dalle larve di Hypoderma bovis e Hypoderma lineatum
    • Rogna
      • Causata da acari sarcoptici, psoroptici e/o corioptici
    • Pediculosi
      • Causata da pidocchi morsicatori e succhiatori
    • Infestazione da zecche
      • Causata da zecche dei generi Boophilus, Ixodes, Rhipicephalus, Hyalomma, Amblyomma, Haemaphysalis e Dermacentor
    • Infestazione da ditteri
      • I ditteri morsicatori succhiano il sangue (simulidi, haematobie, flebotomi e tafani; moscerini). Le mosche del genere Stomoxys causano fastidio agli animali e possono disturbarli mentre sono al pascolo (ad es., mosche domestiche). Anche gli stadi dei ditteri che non si nutrono di sangue, come le larve e i vermi, possono causare problemi.
  • A seconda dei parassiti, della gravità dell’infestazione e dell'età e del livello di stress dell'animale, tutti questi sintomi possono causare fastidio e irritazione ai soggetti infestati.

    • Lesioni e irritazione della cute
    • Prurito, perdita di pelo
    • Danni al pellame
    • Riduzione della produttività degli animali

    Inoltre, i parassiti che si nutrono di sangue possono trasmettere malattie dagli animali malati agli animali sani (ad es. moscerini).

    • Epidemiologica
    • Clinica
    • Esami di laboratorio (test dermatologici)
  • L’impiego di un programma di controllo delle mosche rappresenta il modo migliore per garantire la protezione della propria mandria.

    Il trattamento della miasi consiste nella distruzione delle larve in autunno prima che raggiungano la sede finale mediante l’utilizzo di un antiparassitario efficace. Per la terapia, alcuni vermifughi riescono a trattare sia la scabbia che l’infestazione da pidocchi morsicatori.

  • L’impiego di un programma di controllo delle mosche rappresenta il modo migliore per garantire la protezione della propria mandria.